DOMANDE FREQUENTI

Come agisce il laser Diodo?

Il pelo contiene un pigmento (melanina) che cattura la luce emessa trasformandola in calore. In questo modo il pelo stesso funziona da conduttore trasferendo tale calore al bulbo, modificandone la struttura per sempre e bloccando  la ricrescita del nuovo pelo.

È un trattamento sicuro ?

Assolutamente sì. Il laser diodo 808 intacca il bulbo pilifero, senza alterare la pelle, che in questo modo, non subisce alcun danno.

Chi può sottoporsi al trattamento di epilazione laser?

Il laser diodo è perfetto per qualsiasi carnagione, dal fototipo 1 (pelle chiara detta nordica) al fototipo 6 (pelle scura) ed agisce su qualsiasi zona del corpo in cui siano presenti peli superflui.

Cosa bisogna fare prima del trattamento?

15 giorni prima, non effettuare cerette o estrarre il bulbo dal follicolo con pinzette.

Nei 2 giorni prima del trattamento non prendere il sole o fare lampade sulla zona da trattare, perchè potrebbero verificarsi delle bruciature.

2 giorni prima del trattamento, rasare la zona che deve essere trattata lasciando una piccola area di peli per la valutazione, ad eccezione del viso che viene preparato al trattamento dall’operatrice stessa.

– Fornire informazioni in istituto, riguardo l’eventuale assunzione di farmaci o patologie che potrebbero influenzare il trattamento.

Con quale frequenza vengono effettuati i trattamenti?

La crescita dei peli è ciclica, il follicolo pilifero passa attraverso fasi di riposo. Solo i follicoli che si trovano in fase di crescita contengono all’interno il pelo e possono essere così eliminati in una sessione di epilazione. I follicoli che sono in fase di riposo devono entrare in fase di crescita per poter essere eliminati. Per questo motivo le sessioni sono distanziate di 2 mesi in 2 mesi, fino a che tutti i follicoli sono passati attraverso la fase di crescita (6-8 sessioni in totale).

Si possono trattare tutti i tipi peli?

Il colore dei peli determina la presenza o assenza di melanina e il tipo di melanina contenente. I migliori risultati di epilazione si ottengono quando il pelo è scuro e la pelle è chiara, poiché quanto più scuro è il pelo maggiore è la concentrazione della melanina e migliore è la conversione della luce in calore.
Nel caso di peli biondi o rossi, l’apparecchiatura eroga più potenza per compensare la bassa concentrazione di melanina. Il risultato è il medesimo come se fosse un pelo scuro. I peli grigi o bianchi invece sono privi di melanina e quindi non possono essere trattati efficacemente solo con il laser, ma è neccessario applicare il nostro specifico “protocollo peli bianchi”.

Il trattamento può essere effettuato durante la gravidanza?

E’ meglio aspettare 2 mesi dopo la nascita del bambino, quando il sistema ormonale si è stabilizzato. In caso di inizio di gravidanza durante il processo di epilazione è consigliabile interrompere il trattamento.

Protesi, tatuaggi e trucco permanente?

I trattamenti di epilazione non provocano conseguenze alle protesi in silicone.
Il trucco permanente (soprattutto i colori scuri), così come i tatuaggi, assorbono l’energia della luce, per cui si consiglia di non trattare queste aree. Per questo nelle zone trattabili l’operatrice dovrà coprire tatuaggi e trucco permanente con una matita bianca.

L’epilazione laser ha effetti collaterali?

No. Normalmente è possibile che si presenti un lieve arrossamento locale nella zona trattata, che scompare rapidamente dopo qualche ora.

Quanto dura una sessione?

Dipende dall’area da trattare e dalla quantità di peli. Un trattamento viso dura circa 5 minuti, mentre le altre aree più grandi, come gambe o schiena, possono durare circa max 20/30 minuti.

Una donna che allatta può fare il trattamento?

Non esiste nessuna controindicazione al trattamento in questo caso, c’è solo da considerare che è in atto uno scompenso ormonale che potrebbe pregiudicare il risultato. Se possibile, sarebbe meglio attendere la fine dell’allattamento, o comunque bisogna informare la cliente che potrebbero servire più sedute.

Il trattamento può causare follicolite?

Assolutamente no. Anzi, previene la formazione di follicolite, contrariamente a quello che succede con la classica ceretta. Subito dopo il trattamento, si ha una pelle liscia e ben levigata.